logo
CONTACT
Telefono

+39.06.78147421

REGOLAMENTO FREQUENZA NIDO 2019-2020

0. INTRODUZIONE – La Libera Università dei Bambini (in breve Luba) è un Nido approvato dal Municipio VII e Convenzionato con Roma Capitale. Parte dei posti è riservata alle liste comunali e parte ai privati. I bambini sono suddivisi in 3 Sezioni: Piccoli, Medi e Grandi. Ogni sezione offre una serie di esperienze in spazi attrezzati a misura di bambino nei quali ciascuno, attraverso l’esplorazione degli ambienti e momenti di gioco, può sviluppare le proprie capacità, imparare a comunicare con i coetanei e con gli adulti. Informazioni varie ed una sintesi del Progetto Pedagogico sono riportati su altre pagine del Sito. La Coordinatrice Educativa è la Dottoressa Salvatore Filomena; Responsabile Legale, Amministrativo e della Sicurezza è il Dottor Tutino Salvatore.
Il Nido è un’istituzione educativa impegnata a tutelare i diritti delle bambine e dei bambini. Questo Servizio ha lo scopo di aiutarli a crescere in salute e benessere, aiutarli a superare difficoltà, acquisire le abilità, le conoscenze, le dotazioni affettive e relazionali utili a costruire un’esperienza ricca di stimoli ed armonica. Nell’ambito del Progetto Educativo e dell’Identikit del Servizio del Nido si sono identificati come più sensibili i seguenti momenti: Accoglienza, Inserimento, Ricongiungimento, Pranzo, Cura e Igiene, Sonno ed in essi la Luba concentra particolare attenzione.
Per il buon funzionamento del Nido e per offrire un servizio migliore nell’interesse primario del bambino, vi sono delle regole che i genitori devono conoscere e rispettare. Nel seguito è riportata una breve sintesi di tali regole e più completamente si invita a leggere quanto riportato al Menù Policy.

1. INSERIMENTO (Ambientamento): il momento dell’inserimento è uno dei più delicati e pertanto necessita della collaborazione e disponibilità dei genitori. I tempi necessari al buon inserimento dei piccoli verranno modulati dalla Coordinatrice nel rispetto delle esigenze di buon funzionamento del Nido e della centralità del bambino. Per il primo ingresso al nido occorre il certificato medico di buona salute e Libretto Vaccinazioni. L’inserimento dei nuovi avviene successivamente all’inserimento dei vecchi frequentanti. L’inserimento è preceduto da un colloquio genitori-educatrici durante il quale si compila una scheda d’ingresso (Quaderno del Bambino) che contiene notizie necessarie per conoscere il bambino ed avviare un rapporto di reciproca fiducia. Poiché un buon inserimento è indispensabile per una serena e costruttiva permanenza del bambino al Nido, i genitori sono richiesti di collaborare ed avere la necessaria pazienza. Tutti gli inserimenti avverranno entro e non oltre i primi 7 giorni feriali.

2. ORARI: il Nido apre alle 08.00 e chiude alle 16.30, con possibilità di prolungamento alle 17.30. L’entrata è prevista fino alle ore 9.15. In via eccezionale, previo avviso, l’ingresso può essere protratto fino alle 10.00. Oltre tali orari il portone non verrà aperto. L’orario di uscita è, di norma, quello della fascia oraria prescelta: può essere anticipato, previo avviso, ma non posticipato. La fascia oraria prescelta non può essere cambiata.

Anticipi e prolungamenti di orario vanno concordati con la Direzione.

Al citofono, suonando, dire chiaramente nome e cognome del bambino. Nella saletta d’ingresso/uscita ogni bambino dispone di una vaschetta con i propri ricambi. All’ingresso vanno tolte le scarpe e messi i calzini antiscivolo. Quando il bambino è pronto ad entrare, si può accedere dalla porta del salone per affidarlo alla educatrice di turno.

3. RICONGIUNGIMENTO: come all’entrata, è compito del genitore o persona delegata preparare il bambino per l’uscita, avendo cura di non attardarsi oltre il necessario per non recare intralcio ad altri genitori e per rispettare l’orario di uscita che, si ricorda, è dentro l’ora prescelta, e non oltre. Un foglio affisso in bacheca, all’uscita, contiene tutte le informazioni utili relativi alla giornata di ciascun bambino (pasti, sonno, bisogni fisiologici e altro).

4. RITIRO: può avvenire solo a cura dei genitori o persone delegate fornite di documento di riconoscimento valido. Nelle situazioni di separazione in cui il bambino sia affidato unicamente ad uno dei genitori, il personale potrà esimersi dal consegnare il bambino al genitore non affidatario soltanto su presentazione di autorizzazione del Tribunale dei minori che ne attesti il diniego. I Genitori che si soffermano nella struttura, una volta ritirato il bambino, lo fanno sotto la propria responsabilità di sorveglianza.

5. ALIMENTI: è vietato portare da casa alimenti di qualunque genere. Solo in occasione delle feste di compleanno è possibile portare un dolce unicamente concordato con la Coordinatrice e comunque con l’elenco degli alimenti utilizzati. Alcuni alimenti base sono di nostra produzione (olio di oliva, frutta, verdura…), altri vengono lavorati all’interno (pane, biscotti…) privi di sale e zuccheri. Un dispenser interno ci garantisce acqua calda e fredda depurata e microfiltrata.

6. RECAPITI: è obbligatorio lasciare recapiti telefonici certi, mobili o di linea fissa, ove sia possibile rintracciare genitori o altri delegati.

7. NORME SANITARIE:il bambino può essere allontanato per: – Febbre (temperatura oltre i 37,5°C);
– Diarrea (con 3 scariche)
– Sospetta malattia esantematica;

– Sospetta congiuntivite;

– Vomito
Il rientro potrà avvenire con certificato medico attestante le buone condizioni di salute del bambino.
Nel caso di malattia infettiva, certificata dal medico, i genitori sono tenuti ad informarne le Educatrici.

In caso di assenza che si prevede superiore a 5 giorni va data comunicazione via mail alla Segreteria.
Nessun medicinale può essere somministrato al bambino dalle educatrici, salvo per i medicinali salva-vita, dietro presentazione di certificazione medica indicante la patologia, la posologia e l’orario di somministrazione e dietro presentazione di attestato di responsabilità firmato dal genitore.

8. ALLERGIE O INTOLLERANZE alimentari devono essere certificate dallo Specialista. La certificazione dovrà indicare gli alimenti consentiti, quelli vietati e il periodo di durata della dieta. Scaduto il termine di durata, in mancanza di nuovo certificato, il bambino riprenderà l’alimentazione giornaliera del Nido. Nota bene: in cucina vengono manipolati alimenti a base di latte, suoi derivati o altri prodotti allergizzanti e pertanto Luba non può garantire l’assenza degli stessi o di tracce degli stessi nei cibi. Eventuali certificati medici di allergie o intolleranze devono riportare la gravità del caso e il medico deve essere informato del contenuto della presente Nota. Il bambino non potrà frequentare nei giorni in cui viene sottoposto a vaccinazione. Il bambino con ingessatura o punti di sutura non verrà ammesso alla frequenza fino a completa guarigione attestata da certificazione medica.
Qualora il bambino necessiti di un intervento medico urgente e i genitori o chi per loro non siano reperibili, il personale provvederà a chiamare il 118 oppure a trasportare direttamente il bambino al Pronto Soccorso.

9. Servizio di Consulenza pedagogica e sostegno alla Genitorialità: la Pedagogista, Coordinatrice del Nido, Dottoressa Salvatore Filomena sarà presente, dietro appuntamento telefonico, per svolgere un servizio gratuito di consulenza e sostegno pedagogico per i genitori dei piccoli iscritti.

10.RIUNIONI DI SEZIONE: sono previste in base ad un Calendario consegnato a Luglio o inviato via mail o pubblicato sul sito web. In queste giornate i bambini escono in anticipo e le riunioni si svolgono senza di essi. Il Calendario contiene anche i giorni di chiusura e di incontri con i genitori.

11.FESTIVITA’: sono previste in accordo a quanto stabilito annualmente dal Calendario Scolastico Regionale per i Nidi.

12.ASSENZE: le assenze superiori a 10 giorni consecutivi degli Iscritti Comunali, non giustificate per iscritto, nonostante il sollecito, comportano la decadenza del posto.
13.RINUNCE/DECADENZE degli Iscritti Comunali: le eventuali rinunce alla frequenza vanno comunicate per iscritto sia al Municipio territorialmente competente che alla Luba entro il decimo giorno feriale del mese precedente a quello in cui si intende interrompere la frequenza. In questo caso l’obbligo della contribuzione è interrotto dal 1° giorno del mese successivo. Per le rinunce presentate oltre il 10° giorno feriale l’obbligo della contribuzione è interrotto dal 2° mese successivo. Qualora non venga effettuato il pagamento della quota-parte a proprio carico per 2 mensilità, la Luba, una volta dato un termine di 10 giorni per la regolarizzazione, non ricevendone esito positivo, ne darà tempestiva comunicazione al Municipio ai fini della dichiarazione di decadenza (Normativa Comunale). Le rinunce dei Privati devono avvenire con preavviso minimo di 30 giorni, pena il pagamento della mensilità piena.

14.RITARDI: in caso di ritardi le uscite sono posticipate alle 17.30 ed è dovuta una quota di 8€ al personale presente.

15.QUOTE: Si pagano entro il 25 del mese precedente la frequenza. Per gli iscritti provenienti dalle liste comunali sono quelle stabilite dal Comune di Roma in base al proprio ISEE. Supplementi: per musica in movimento e laboratori in lingua inglese la quota è di 50€/mese (2 incontri settimanali di musica e due di inglese strutturato), da Ott. a Giugno.Per i privati, le quote stabilite dalla Convenzione in atto con il Comune di Roma (comprensive di musica e inglese) sono: 742€ dalle 8 alle 16.30 e 632€ dalle 8 alle 13.00, comprensivi di bollo da 2€. E’prevista una quota annuale di Iscrizione di 200€. Per qualsiasi altro orario successivo alle 13.00 la quota è sempre 740€. Non sono previsti sconti per inizio posticipato, per periodo di ambientamento a Settembre, per chiusure come da Calendario Regionale, per malattie o assenze diverse o chiusure non imputabili a Luba. Alla prenotazione si paga l’iscrizione e la quota di Settembre. Per il mese di Luglio può essere richiesta la frequenza quindicinale al costo di 450€, da comunicare entro il mese di Maggio.  Le quote rimangono invariate per frequenze degli anni successivi. Sconto fratelli: 15% sul totale.

16.INFORTUNI: ai fini assicurativi, per eventuali infortuni fa testo il referto del Pronto Soccorso a cui seguirà il certificato di avvenuta guarigione da parte del genitore. Eventuali infortuni, non accertati dal personale, vanno denunciati lo stesso giorno all’uscita. Non sono accolte denunce di infortunio nei giorni successivi. Su richiesta la Luba fornisce tutti gli estremi assicurativi.

17.MATERIALE DI DOTAZIONE: Materiale a termine: Pannolini, salviettine umidificate, fazzolettini di carta, guanti in lattice M – Materiale settimanale: Un ricambio completo; calzini antiscivolo o scarpette comode per interni, N.5 bavaglini. Inoltre, due foto del bambino/a formato 3cmX3cm ed una 10cmX15cm. Tutto il materiale di dotazione va identificato con il proprio nome a mezzo scrittura indelebile. Leggere sempre le comunicazioni affisse in bacheca18.INFORMATIVA SULLA PRIVACY in materia di dati personali: titolare del trattamento dei dati ricevuti dai Clienti è Tutino Salvatore. In accordo alla legge sulla privacy, si informa che tutti i dati sono utilizzati esclusivamente per motivi inerenti obblighi di legge e nessun uso diverso da quello dichiarato verrà fatto con i predetti dati.

18.FOTO/RIPRESE FOTOGRAFICHE: nel corso dell’anno vengono effettuate riprese fotografiche e/o video, caricati su Facebook https://www.facebook.com/asilonidoluba/ allo scopo di mostrare le attività svolte dai bambini. Dove necessario i volti verranno oscurati. Segnalare in Segreteria eventuale NON BENESTARE alle riprese.

19.POST ASILO: il post-asilo (fino alle 17.30) viene attivato con almeno 5 richieste, al costo di 50€/mese,  ed impegno annuale. Non è previsto il Pre-asilo.

20.FREQUENZE SALTUARIE: sono regolate al costo di 8€/ora per le prime 4 ore (compreso pranzo) e 5€/ora per le ore successive. Frequenza minima 4 ore. Sconto 10% fratelli.

 

——————————————————-

B) Dichiaro di avere letto e di accettare espressamente i punti: 2,7,8,12,13,14,15,16,18 del presente Regolamento.

Firma di un genitore: Cognome e nome in stampatello:
Data: mail: PEC: Telefoni:

Dati di Fatturazione (indicare in lettere MAIUSCOLE nome e cognome, indirizzo, c.a.p., codice fiscale): I dati forniti all’atto della Iscrizione non sono modificabili.

 

Per Luba srl:                                              Firma Timbro

 

IBAN LUBA Srl: IT28A0569603206000008292X61 B.P.Sondrio2

 

 

News Scuola
Archivi News Scuola
Il Mondo Montessori

Visita guidata

Maria Montesori
Intervista al Prof. Raniero Regni

News Montessori
Contatti
  • Via Tommaso Fortifiocca n. 11/A-13 - 00179 - ROMA
  • +39.06.78147421
  • +39.06.60513151
Personale
Chiara: Educatrice
2017-03-13T11:54:16+01:00
Chiara: Educatrice
Eleonora: Educatrice
2018-04-28T17:19:13+01:00
Eleonora: Educatrice
Giulia: Educatrice
2018-05-20T10:40:23+01:00
Giulia: Educatrice
Linda: Educatrice
2018-05-20T10:47:36+01:00
Linda: Educatrice
Sara: Educatrice
2018-05-24T08:21:22+01:00
Sara: Educatrice
Stefania: Educatrice
2018-05-24T08:25:19+01:00
Stefania: Educatrice
Susanna: Educatrice
2018-05-24T08:27:55+01:00
Susanna: Educatrice
Valentina: Educatrice
2018-05-24T08:29:27+01:00
Valentina: Educatrice
Maria: Insegnante inglese
2018-05-24T08:31:20+01:00
Maria: Insegnante inglese
Sunday: Insegnante inglese
2018-05-24T08:32:38+01:00
Sunday: Insegnante inglese
Davide: Coordinatore
2018-05-24T08:34:07+01:00
Davide: Coordinatore
Patrizia: Coordinatrice
2018-05-24T08:35:21+01:00
Patrizia: Coordinatrice
Natalia: Cuoca
2018-05-24T08:36:40+01:00
Natalia: Cuoca
Menina: Pedagogista
2018-05-24T08:38:03+01:00
Menina: Pedagogista
Valentina: Segretaria
2018-05-24T08:39:41+01:00
Valentina: Segretaria
Salvatore: Responsabile legale
2018-05-24T08:41:08+01:00
Salvatore: Responsabile legale
Manuela Marcucci: Psicologa
2018-05-24T08:42:36+01:00
Manuela Marcucci: Psicologa
Translate