logo
CONTACT
Telefono

+39.06.78147421

Salute – Benessere – sicurezza

La Salute, il Benessere e la Sicurezza dei Bambini e dei Lavoratori sono al primo posto tra le priorità della LUBA.

Salute

  • Igiene Alimentare. La Luba dispone di cucina interna per la preparazione dei pasti (Colazione, Pranzo e Merenda). Come previsto dal d.lgs. 193/2007, la società attua un sistema di controllo per la prevenzione di contaminazione biologica, chimica o fisica. In accordo alla legge suddetta, la Società si è dotata di un Manuale di autocontrollo che prevede una serie di controlli da parte della Cuoca. Tra questi controlli vi sono:
  • verifica temperature frigo
  • registro dei fornitori qualificati
  • registrazione delle non conformità e azioni correttive
  • scheda disinfestazioni
  • scheda pulizie
  • mantenimento batch prodotti alimentari e mantenimento di campioni dei prodotti cucinati

A ciò si aggiunga:

  • Certificazione HACCP della Cuoca a seguito di Corso di Formazione
  • Controllo esterno semestrale a cura di Società Autorizzata attraverso analisi e riscontri certificati.

I prodotti alimentari sono acquistati e cucinati giornalmente con grande attenzione alla dieta dei bambini (pressoché totale assenza di sale e zuccheri). Tutti i prodotti sono freschi di giornata; non vengono serviti omogeneizzati in barattoli ma la preparazione è fatta direttamente al momento dalla cuoca. Pane e biscotti sono spessissimo preparati in asilo anche con l’aiuto dei bambini più grandi che fanno a gara per impastare e immergere le mani nella farina; sono loro che, a turno, apparecchiano i tavoli con piatti, bicchieri e posate che adoperiamo nelle nostre case. Vedere questi bambini che preparano i tavoli e vederli dopo mangiare tutto da soli, con gusto, è una vera gioia! Va detto che tutta la preparazione dei tavoli e il momento del pranzo fanno parte di una vera e propria attività Montessoriana. Il personale siede a fianco dei bambini e mangia assieme a loro, così come avviene in una classica famiglia.

  • Igiene degli Ambienti e Materiali. La buona cura e pulizia degli ambienti rientra tra le priorità per la salvaguardia della salute dei bambini. Molti bambini gattonano e spesso passano più tempo a terra che in piedi; inoltre tutti i bambini amano mettere in bocca tutto quel che possono (mani e bocca sono per loro i primi mezzi per l’esplorazione del mondo che li circonda). In considerazione di ciò pavimenti e materiali sono costantemente puliti ed igienizzati con prodotti anallergizzanti. Per la climatizzazione degli ambienti sono presenti nel Nido cinque fan coil provvisti di filtri che vengono puliti in inverno, in primavera ed estate. La climatizzazione degli ambienti porta a non superare mai in inverno la temperatura di 20°C e il ricambio d’aria fresca avviene frequentemente attraverso l’apertura di finestre e porte, come raccomandato dalle buone prassi per la salute dei bambini. Riguardo ai Materiali presenti nel Nido è cura di tutto il personale verificare costantemente l’assenza di materiali (conseguenti magari alla loro rottura) che per la loro dimensione potrebbero essere ingeriti. Tutti i materiali presenti sono previsti per bambini 0-3 anni.
  • Uso di soprascarpe. Non è consentito entrare in asilo, oltre l’Area Accoglienza, con le proprie scarpe. Tutto il personale in turno utilizza scarpe per il solo uso interno. I bambini devono indossare all’ingresso calzini antiscivolo che vengono lasciati nella vaschetta personale. Genitori (e Visitatori) che entrano in asilo devono indossare delle soprascarpe, da tenere sempre nella vaschetta personale. E’ cura di ogni genitore munirsi in anticipo di soprascarpe in stoffa oppure di soprascarpe usa e getta.
  • Momenti del sonno: il momento del sonno è quello apparentemente più tranquillo e sicuro ma per i più piccoli c’è sempre il possibile rischio di rigurgiti dopo avere mangiato e pertanto essi vengono messi a letto non prima di mezz’ora dal momento dei pasti. Una persona è sempre presente e attenta al loro sonno per intervenire in caso di necessità.
  • Igiene personale. Riguarda tanto la pulizia del corpo (mani e viso) quanto il cambio dei pannolini (igiene intima). Ai bambini che mangiano da soli è richiesto, prima di sedersi ai tavoli, di lavarsi le mani. Il cambio dei pannolini avviene al momento che se ne accerta la necessità; per la pulizia le educatrici fanno uso di sapone liquido neutro e guanti usa e getta forniti dai genitori. L’igiene Intima. Il cambio del pannolino è un momento delicato per ogni bambino, specialmente per le prime volte. Il personale è molto attento a rendere questo momento il più confortevole possibile per il bambino, parlandogli, fissandolo negli occhi e sorridendogli. E’ uno dei momenti in cui il bambino ritorna con la mente al viso e alle mani della mamma e già fa di questo istante un momento molto importante.

Benessere

Con la voce Salute si intende in genere lo stare bene fisicamente. Ora, stare bene fisicamente per i bambini è essenziale, ma per noi ciò non è sufficiente. Un bambino che viene al nostro Nido non solo deve stare bene fisicamente (ovvio), ma deve godere di un benessere generale che lo porti ad essere felice di stare al Nido, anche se lontano da genitori e nonni. Deve godere di un benessere che lo porta a condividere con gioia giochi e materiali con i compagni, deve avere il “piacere” di rivedere il luogo Nido, il personale che lo accudisce e gli sorride, mangiare con appetito e gusto, addormentarsi tranquillo, essere rispettato e garantito nel suo IO, imparare e crescere in autonomia e consapevolezza, essere infine ascoltato. Tutto ciò non è facilmente descrivibile in una sola parola o in una specifica caratteristica del Nido. Molti sono i fattori che influenzano lo “stare bene” di un bambino in un determinato luogo, per di più lontano da genitori e nonni. Oltre alla scelta del Metodo Montessori (già di per sé importante) e al Design del Nido, abbiamo puntato tutto sul fattore umano, sul Personale, sulla loro Preparazione e Formazione, certi che il fattore umano è il Primo elemento nella numerosa scala dei fattori che possono favorire il Benessere del Bambino inteso in senso lato. Un nido può essere bello, luccicante di giochi e giocattoli, ma senza l’empatia del fattore umano che lo rende vivo e piacevole, non vale niente.

Sicurezza

La Sicurezza fisica del personale e dei bambini ha dei precisi risvolti legislativi e la Luba, in accordo al Testo Unico Sulla Sicurezza sul Lavoro (legge 81/2008) ha:

  • elaborato ed emesso un DVR ( Documento Valutazione Rischi)
  • nominato il RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) nella persona del Titolare, Tutino Salvatore
  • nominato il Medico del Lavoro, nella persona del Dr.Mario Floridi
  • nominato il RLS (Rappresentante dei Lavoratori sulla Sicurezza) , nella persona di Maria Joanna Berioli
  • nominate le squadre di primo soccorso e incendio

Inoltre la Società:

  • svolge la formazione periodica del personale (primo soccorso, incendio, stress, igiene e sicurezza, HACCP)
  • esegue i controlli periodici della messa a terra dell’impianto elettrico e di altri sistemi di emergenza, quali l’impianto di segnalazione automatica di incendio
  • svolge le visite mediche periodiche per tutto lo staff Luba
  • esegue tre prove annuali di esodo a seguito di segnale di emergenza

Terremoto

I recenti avvenimenti dovuti a scosse di terremoto in centro Italia hanno richiamato l’attenzione di tutti sulla sicurezza delle scuole e degli asili nido anche nella città di Roma dove, a memoria d’uomo, non si sono mai verificati terremoti pericolosi. Il nostro nido, consistente in una struttura indipendente a piano terra, senza alcuna elevazione sul tetto, è stato ristrutturato nel 2002 con tetto leggero in Isopan, legato ai cordoli, e controsoffitto in legno. In questi anni non ha mai subito alcun danno o il benché minimo accenno a pericoli e non si è mai resa necessaria una chiusura.

Incendio

La Luba ha ottenuto nel 2016 dai VV.FF. il parere positivo all’adeguamento antincendio del Nido. Oltre a disporre di un sistema automatico di rilevamento fumi ed estintori portatili, il personale ha svolto tutti i corsi di formazione necessari alla prevenzione incendi ed alla attuazione del Piano di Emergenza.

Prove di evacuazione dei bambini e del personale sono svolte nel corso dell’anno.

News Scuola
Archivi News Scuola
Il Mondo Montessori

Visita guidata

Maria Montesori
Intervista al Prof. Raniero Regni

News Montessori
Contatti
  • Via Tommaso Fortifiocca n. 11/A-13 - 00179 - ROMA
  • +39.06.78147421
  • +39.06.60513151
Personale
Chiara: Educatrice
2017-03-13T11:54:16+02:00
Chiara: Educatrice
Eleonora: Educatrice
2018-04-28T17:19:13+02:00
Eleonora: Educatrice
Giulia: Educatrice
2018-05-20T10:40:23+02:00
Giulia: Educatrice
Linda: Educatrice
2018-05-20T10:47:36+02:00
Linda: Educatrice
Sara: Educatrice
2018-05-24T08:21:22+02:00
Sara: Educatrice
Stefania: Educatrice
2018-05-24T08:25:19+02:00
Stefania: Educatrice
Susanna: Educatrice
2018-05-24T08:27:55+02:00
Susanna: Educatrice
Valentina: Educatrice
2018-05-24T08:29:27+02:00
Valentina: Educatrice
Maria: Insegnante inglese
2018-05-24T08:31:20+02:00
Maria: Insegnante inglese
Sunday: Insegnante inglese
2018-05-24T08:32:38+02:00
Sunday: Insegnante inglese
Davide: Coordinatore
2018-05-24T08:34:07+02:00
Davide: Coordinatore
Patrizia: Coordinatrice
2018-05-24T08:35:21+02:00
Patrizia: Coordinatrice
Natalia: Cuoca
2018-05-24T08:36:40+02:00
Natalia: Cuoca
Menina: Pedagogista
2018-05-24T08:38:03+02:00
Menina: Pedagogista
Valentina: Segretaria
2018-05-24T08:39:41+02:00
Valentina: Segretaria
Salvatore: Responsabile legale
2018-05-24T08:41:08+02:00
Salvatore: Responsabile legale
Manuela Marcucci: Psicologa
2018-05-24T08:42:36+02:00
Manuela Marcucci: Psicologa
Translate