logo
CONTACT
Telefono

+39.06.78147421

PROGETTO ORGANIZZATIVO

I criteri adottati per la composizione dei gruppi scaturiscono dall’età e dalle programmazioni contestualizzate, mensili e settimanali, degli educatori. La programmazione è flessibile, perché si deve adattare allo sviluppo di ciascuna “persona”; si individuano le necessità di ogni bambino e le condizioni più idonee per uno sviluppo armonico.

I bambini frequentanti sono 40. Il rapporto è di una educatrice per sette bambini. A supporto delle educatrici vi sono tre ausiliarie e la cuoca.

I bambini sono suddivisi in tre sezioni. Ogni sezione è composta da 12, 13 o 14 bambini. In ogni sezione ci sono due educatrici. 

I gruppi lavorano a porte aperte per cui nel corso dell’anno ogni bambino di età prossima alla sezione successiva può essere inserito nel gruppo seguente (esempio: il bambino di 12 mesi può frequentare sia il gruppo dei piccoli sia il gruppo dei medio/piccoli). Il passaggio di ogni bambino da un gruppo all’altro può avvenire solamente dopo opportune e sistematiche osservazioni (sul bambino) elaborate da parte del gruppo educativo. L’alternanza delle educatrici nei vari turni permette a ciascuno di loro di conoscere il bambino, che non perde comunque la sua figura di riferimento.

I gruppi, nel corso dell’anno, sono stabili e pertanto le educatrici che iniziano con un gruppo, lo proseguono per l’intero anno educativo. L’anno successivo passeranno naturalmente al gruppo di età immediatamente maggiore. L’educatrice che termina con il gruppo dei grandi, l’anno seguente inizia con il gruppo dei piccoli.

Le aggregazioni tra diversi bambini nello svolgimento dei laboratori avvengono generalmente per  piccoli gruppi (massimo 6 bambini) omogenei per età. Qualora il gruppo dovesse attirare un numero maggiore di bambini, allo stesso gruppo si aggregherà una seconda educatrice, ampliando lo spazio necessario. 

L’Organizzazione della giornata 

L’asilo apre alle 08.00 e chiude alle 16.30, con possibilità di post asilo fino alle 17.30. 

L’ingresso è previsto di norma fino alle 09.15, ma è consentita l’entrata successivamente previa telefonata. L’accoglienza dei genitori avviene da parte dell’educatrice di riferimento e/o della pedagogista. Dalle 09.00 alle 09.30 avviene la colazione e segue il cambio dei pannolini per i bambini che lo necessitano. Le attività laboratoriali iniziano alle 09.30 per terminare alle 11.45, ora del pranzo. Durante questo intervallo è prevista l’uscita in giardino in turni di 10-12 bambini per volta. Alle 11.30 2-3 bambini del gruppo dei medi e grandi, in accordo ad una turnazione prefissata, si predispongono ad apparecchiare i tavoli per il pranzo, che normalmente termina alle 12.30. Intanto un’ educatrice si reca nella stanza del sonno e aiuta ciascun bambino a disporre il suo lettino al proprio posto. Si procede con i cambi dei pannolini che, comunque, viene effettuato secondo le singole necessità; ne segue l’invito alla  lettura della storia nell’angolo della narrazione per la cura del pre-sonno. Il sonno prosegue normalmente fino alle 14.30 circa. Si inizia la preparazione della merenda che termina intorno alle 15.30. Fino alle ore 16.30 si svolgono i diversi laboratori programmati, alcuni all’interno ed altri in giardino, ora di ricongiungimento con i genitori. Durante le belle giornate si sfrutta molto l’uscita in giardino e, in attesa dei genitori, i bambini imparano ad innaffiare e riconoscere gli odori delle piante dell’orto, mentre altri partecipano a laboratori di lettura o di arte. Questi sono momenti di aggregazione dei diversi gruppi come durante l’accoglienza quando il gruppo di bambini è eterogeneo per esigenze genitoriali (in ingresso e in uscita).

IL PERSONALE

La Collegialità 

Gli scambi quotidiani tra le educatrici avvengono nella compresenza, durante la quale si scambiano le notizie sull’andamento della giornata riguardo le routine ( pranzo, sonno, cambio, accoglienza e le relazioni con i genitori) sia oralmente che per iscritto. Gli scambi tra educatrici e personale ausiliario avvengono oralmente e quotidianamente.

Il Progetto pedagogico-didattico realizzato dalla Coordinatrice/ Pedagogista con il gruppo educante prevede la collaborazione e la sua condivisione con tutti gli operatori presenti, educatrici, ausiliari e cuoco apportando ognuno la propria esperienza e conoscenza. Nel corso dell’anno il progetto educativo è implementato nella Programmazione. 

La coordinatrice è presente nella struttura negli orari e giorni stabiliti e nelle riunioni mensili del gruppo educante che dura due ore.  

Il gruppo si riunisce quando lo ritiene opportuno e mensilmente per discutere il Progetto e la Programmazione Educativa, nonché per apportare eventuali modifiche in base alle osservazioni riportate sui diari di bordo. Le educatrici di ogni sezione si scambiano le informazioni relative ai singoli bambini per renderne partecipe il gruppo educativo; ciò facilita un’eventuale sostituzione dell’educatrice in un gruppo di non appartenenza.

REGISTRAZIONE DELLE ATTIVITA’

Tra gli strumenti utilizzati per la registrazione delle attività svolte si segnalano:

  • ● La tenuta di un quaderno, da parte di ciascuna educatrice, in cui vengono riportate, giornalmente per ogni bambino, le principali osservazioni.
  • ● Diari di Bordo con cadenza quindicinale, scritti dalle educatrici della sezione.
  • ● L’uso di materiale fotografico raccolto in un album che visualizza il cammino di ciascun bambino. L’album viene consegnato quando il/la bambino/a lascia il Nido.
  • ● Cartelloni didattici con foto dei bambini in attività e didascalie esplicative.

La documentazione per i genitori è ulteriormente visibile durante le giornate a porte aperte attraverso:

·       lavori preparati nelle giornate laboratoriali con i propri genitori ( Natale, Festa della mamma, Festa del Papà (riunite in un unico incontro il 21 Marzo 2018 e denominato Festa della Famiglia), Festa di fine anno);

·       Scambio genitori/equipe educativa (Riunioni di sezione individuali tra genitori / educatrici/ coordinatrice);

·       Compartecipazione genitoriale nello scorrere gli elaborati dei propri figli racchiusi nella cartellina personale.

News Scuola
Archivi News Scuola
Il Mondo Montessori

Visita guidata

Maria Montesori
Intervista al Prof. Raniero Regni

News Montessori
Contatti
  • Via Tommaso Fortifiocca n. 11/A-13 - 00179 - ROMA
  • +39.06.78147421
  • +39.06.60513151
Personale
Chiara: Educatrice
2017-03-13T11:54:16+01:00
Chiara: Educatrice
Eleonora: Educatrice
2018-04-28T17:19:13+01:00
Eleonora: Educatrice
Giulia: Educatrice
2018-05-20T10:40:23+01:00
Giulia: Educatrice
Linda: Educatrice
2018-05-20T10:47:36+01:00
Linda: Educatrice
Sara: Educatrice
2018-05-24T08:21:22+01:00
Sara: Educatrice
Stefania: Educatrice
2018-05-24T08:25:19+01:00
Stefania: Educatrice
Susanna: Educatrice
2018-05-24T08:27:55+01:00
Susanna: Educatrice
Valentina: Educatrice
2018-05-24T08:29:27+01:00
Valentina: Educatrice
Maria: Insegnante inglese
2018-05-24T08:31:20+01:00
Maria: Insegnante inglese
Sunday: Insegnante inglese
2018-05-24T08:32:38+01:00
Sunday: Insegnante inglese
Davide: Coordinatore
2018-05-24T08:34:07+01:00
Davide: Coordinatore
Patrizia: Coordinatrice
2018-05-24T08:35:21+01:00
Patrizia: Coordinatrice
Natalia: Cuoca
2018-05-24T08:36:40+01:00
Natalia: Cuoca
Menina: Pedagogista
2018-05-24T08:38:03+01:00
Menina: Pedagogista
Valentina: Segretaria
2018-05-24T08:39:41+01:00
Valentina: Segretaria
Salvatore: Responsabile legale
2018-05-24T08:41:08+01:00
Salvatore: Responsabile legale
Manuela Marcucci: Psicologa
2018-05-24T08:42:36+01:00
Manuela Marcucci: Psicologa
Translate